Le Erbe nella Magia rurale

(di Luca Ariesignis Siliprandi)

L’utilizzo magico delle erbe, stranamente non rientra negli argomenti toccati nei rituali ‘canonici’ della Wicca; tuttavia, com’è noto,  sue/suoi illustri esponenti vi hanno dedicato studi e ricerche facendone diventare materia di approfondimento in molte congreghe. Generalmente, al netto degli studi sulle corrispondenze provenienti dalla magia cerimoniale, la Wicca, nel suo essere “stregoneria” si è ovviamente concentrata su quegli usi provenienti dai cunninghman/women (semplificando, guaritori di campagna) e le tradizioni popolari. L’Italia ha tradizioni ancora vive di questi utilizzi e, la magia contadina, lungi dall’essere “semplice” o banale, nei secoli ha introiettato cognizioni e ritualità provenienti dai più differenti ambiti (anche “intellettuali”) ed epoche. Ne ho parlato ieri sera (26 maggio, 2020) in una diretta su Facebook così, sperando di farvi cosa gradita, vi ripropongo qui il video. Vista la qualità dell’immagine, alcune slide sono poco leggibili, così, vi propongo qui il link alle Slide dove potrete scaricarle in formato PDF.