Ispirazioni

Il Tempo del Riposo

(di Rhea Anna Bertorelli) La nebbia s’alza leggera. Avvolge ogni cosa, come una coperta. Le cose, gli oggetti, si fanno sfuocati ma io continuo a camminare… Il sentiero serpeggiante si snoda in mezzo al bosco. Se poi possiamo chiamarlo bosco…… Read More ›

Il Signore del Rovo

(di Luca Ariesignis Siliprandi) Quando si lavora con le divinità tentando contatti con loro, capita alle volte di ricevere messaggi che ci confondono rispetto ai nostri cliché e aspettative (magari un poco stereotipate). Io, che lavoro con l’assieme complessissimo di “Fauno”,… Read More ›

La strega viaggiatrice

“Nietzsche fu il primo a sentire l’infinita poesia che si sprigiona da questa città tranquilla ed ordinata, costruita in una pianura adorna di dolci colline, di parchi romantici, di castelli e di palazzi solenni”.
(Giorgio De Chirico)

“..una bellezza che in alcuni casi può essere fatale.”
(Giorgio De Chirico)

Un sogno…

(di Rhea Anna Bertorelli) E’ notte fonda ma tu, incurante del mio ritmo circadiano, mi hai svegliato con un’immagine ben impressa nella mente. Provo a riaddormentarmi ma, visto l’insuccesso, mi alzo e metto su un caffè mentre ripenso alle immagini… Read More ›

Libera

(di Luca Ariesignis Siliprandi) Signora, che sei Tutto ed il Tutto attraversi, il tempo dei fanciulli passò, dove sono i giochi  che donasti ai tuoi figli? La bambola e la trottola dove giacciono ora? Venne l’inverno, le difficoltà, la fame,… Read More ›

Proserpina

(di Rhea Anna Bertorelli) Ed ecco che io ti chiamo ed invoco la tua presenza E chiedo al tuo amato di lasciarti tornare, anche solo per pochi mesi, presso di noi. Perchè l’Amore è fatto di mille particolari, anche quello… Read More ›

La Caccia

(di Rhea Anna Bertorelli) Con la coda dell’occhio intravedo un movimento, un codino impertinente che svanisce in mezzo al fogliame. Corro. Corro inseguendo la preda. I piedi nudi battono il sottobosco. Corro per acchiapparlo, per sbranarlo. I sensi all’erta mentre… Read More ›

Ricordi e rozäda

(di Rhea Anna Bertorelli) Vieni avanti piccolo… siedi qui, vicino a me… ti racconterò una storia: La storia di Nonna, donna fiera, indipendente ed ostinata che viveva senza un’uomo. Come la sua Dea non aveva bisogno di qualcuno che cacciasse… Read More ›

Il tempo dell’Amore

(di Rhea Anna Bertorelli) In principio era buio ed il nulla mi avvolgeva Sola mi ergevo con portamento fiero Asse di qualcosa che ancora non era I miei piedi poggiavano su galassie danzanti Miriadi di stelle e pianeti che roteavano… Read More ›

Primavera

(di Rhea Anna Bertorelli) E camminando e camminando… Sta arrivando, sta arrivando… Vestita di bianco , con minuscoli fiori intrappolati nella trama del tessuto leggero, talmente leggero che si solleva, rivelando lunghe e snelle gambe E’ giovane ed è bellissima…… Read More ›

Cantare alla Luna

(di Rhea Anna Bertorelli) Come posso, Figlio mio, raccontarti di quando canto alla Luna? Cosa potrei dirti che non sembri banale? Come farti comprendere realmente cosa fa una Donna quando canta alla Luna? Non saprei… Ma nelle notti di Plenilunnio,… Read More ›