Everyday Life

Si può essere ottimi wiccan e/o neopagani anche quando si è in difficoltà, anche quando può sembrare che ci si sia fermati

Nessuno può chiedervi di essere sempre al 100%, sempre sorridenti, sempre calme/i, sempre “vincenti” (termine che da orrore ma che, dai film americani, è passato anche in Italia in un modo che da il voltastomaco)…
Perché è una sciocchezza bella e buona che se siete brave/i allora dovete essere così e cosà, sentirvi così e cosà, fare questo, fare quello, avere sempre energie per tutto e tutti, riuscire sempre, esaurirsi mai. Non permettete a nessuno di valutare le vostre battaglie personali, perché in alcuni casi, è proprio a partire da periodi di assenza rispetto a quello che usualmente chiamiamo cammino spirituale che diventiamo ricchi, consapevoli e più forti.

Non fermarsi

(di Luca Ariesignis Siliprandi) Come non fermarsi durante la quarantena? Sì, lo so: la situazione è uno strazio e con questo abbiamo già detto quasi tutto, potremmo chiudere l’articolo anche qui. Per di più, oltre all’ovvio disagio per questa sorta… Read More ›

Ho scoperto che…

(di Rhea Anna Bertorelli) Sono strani questi giorni. La quarantena imposta come misura di contenimento del virus che si è diffuso nel mondo, creando appunto una pandemia, ha svuotato le città. Poche auto, pochissima gente in giro e quasi tutto… Read More ›

Buon 2020!

(di Luca Ariesignis Siliprandi) Ecco il nuovo anno, il tempo dei bilanci lo abbiamo colto mesi fa, ed ora iniziamo a sentire il fuoco bambino che si appresta all’adolescenza primaverile. Sentiamo in modo forte e deciso la necessità di spendere… Read More ›

Vedere la Magia

(di Luca Ariesignis Siliprandi) Com’è noto, uno dei tratti peculiari della Wicca e di larga parte del paganesimo, è l’approcciarsi alla magia quale elemento fondamentale dell’esperienza religiosa e spirituale. Al netto delle tante possibili definizioni di “magia” che meriterebbero tante… Read More ›