Buon 2020!

Ecco il nuovo anno, il tempo dei bilanci lo abbiamo colto mesi fa, ed ora iniziamo a sentire il fuoco bambino che si appresta all’adolescenza primaverile. Sentiamo in modo forte e deciso la necessità di spendere due parole, come Congrega, su come abbiamo scelto di intraprendere assieme a voi, lettori, simpatizzanti o partecipanti ai nostri corsi e Gruppi di Studio, questo nuovo ciclo eliaco… e non possiamo farlo se non previo un piccolissimo preambolo.

Durante le ferie, non appena l’anima delle persone riesce a respirare (o pensa di poterlo fare), complici i cosiddetti buoni propositi per l’anno nuovo, come ogni volta, ci arrivano tante email per intraprendere percorsi di gruppi studio, domande varie etc. Succede sempre, anche fra giugno e agosto… per dire. Ma un cammino spirituale non è una vacanza, non è cosa da relax, anzi. Quindi, che dovremmo fare? Sconsigliarvelo? Dirvi, “oh, fra poco ritornerai a lavorare, tanto non ce la farai”? No.

NO, NO, NO e ancora no. Perché come voi, abbiamo iniziato con un piccolo passo, uno dopo l’altro e, se oggi possiamo dare qualcosa, è grazie a piccoli e titubanti passeggiate iniziali… e poi via, fino in fondo al bosco.

Se in questi momenti di ‘pausa’ ci contattate, significa che, non appena riuscite a staccare la spina dalle urgenze (o presunte tali) della quotidianità, sentite che c’è tanto, tanto tantissimo da potere esplorare se solo ve ne volete dare modo: se cosi è, per quello potremmo forse esserci. I piedi, la strada, la mappa e il sentiero saranno sempre vostri, nessuno potrà mai sostituirsi a voi… se in questo possiamo essere di aiuto, lo considereremo un onore, ma non un obbligo (su questo torneremo).

Quindi, detto questo, veniamo al dunque:

  1. Catalogo corsi  <-Aprite il link, questa è la novità… oppure leggete dopo le immagini qui di seguito;
  2. News & Eventi – Inizia a definirsi il calendario 2020, sarà ricco di incontri e possibilità: stay tuned!
  3. Gruppi di Studio – Le iscrizioni sono virtualmente aperte, ma contrariamente all’anno passato, torneremo a colloqui individuali per l’ammissione e non è detto attiveremo un nuovo primo ciclo  se non in presenza di richiedenti che siano già in un qualche modo ‘presenti’ sul paganesimo e/o la Wicca. Ci siamo resi conto di non essere troppo bravi con chi è alle prime armi, altri lo fanno meglio e, a domanda, ve li suggeriremo.
  4. Per la Comunità – Nulla d’invariato, se non la prossima aggiunta -suggerita da chi ci contatta- rispetto a lavori di pulizia/purificazione su spazi, locali etc.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.


Oltre ai Gruppi di Studio che riguardano gli aspetti più strettamente religiosi, F.d.R. si fa promotrice di percorsi e seminari a catalogo (di propria organizzazione o tenuti dai propri membri in autonomia – info organizzative a fine pagina) di ‘avvicinamento’ ad argomenti magari specifici o più complessi del solito, dando perlomeno gli strumenti minimi affinché ogni partecipante possa poi proseguire, secondo i propri interessi, approfondendo quanto sente più nelle sue corde.

Proseguendo la lettura di questa pagina, troverete:

  • i corsi organizzati da F.d.R.
  • i corsi tenuti da Luca Ariesignis Siliprandi
  • i corsi tenuti da Rhea Anna Bertorelli
  • le info organizzative/logistiche

Organizzati da F.d.R.

Svolti a titolo e per conto della nostra Congrega, vogliono facilitare una conoscenza di quella che è la nostra religiosità, chiarire magari fraintendimenti, credenze e superstizioni circa il paganesimo e, se possibile, contribuire a fare un poco di chiarezza raccontandone il complesso mondo. Usualmente tenuti in coppia da Rhea e Luca, gli incontri potrebbero avvalersi anche di Alte Sacerdotesse e Sacerdoti di altre congreghe e/o tradizioni.

  • La Wicca non è un percorso fai da te – Quattro argomenti affrontabili singolarmente, in coppie sequenziali o in un seminario di 2gg:
    • Wicca e Paganesimo – (4h) In cosa ‘credono‘ i Wiccan? Comprendere che Wicca è ANCHE Stregoneria, ma non necessariamente è vero il viceversa.
    • Misteri e iniziazione nella Wicca – (4h)  Cosa s’intende per Religione ‘iniziatica e misterica’? Qual’è il confine fra contatto diretto e personale con il divino e l’appartenere ad una comunità di iniziati? Cosa si intende per iniziazione, qual è il suo significato nella Wicca? Per quanto è possibile parlarne, affronteremo questi argomenti con largo spazio a passaggi esperienziali,
    • Storia della Wicca, le Tradizioni e le tradizioni – (4h)  Per conoscere l’argomento oltre alla retorica demistificando, laddove necessario, false informazioni: raccontando fatti ed episodi, ‘retroscena inediti’ e situazioni realmente accadute. Nella Wicca esistono tante tradizioni, perché? … Sono tutte rispettabilissime e portatrici di ricchezza, ma cosa le differenziano?
    • Il Rito – (4h) Nella Wicca, la ritualizzazione è centro e fulcro di ogni esperienza e sapere religioso che la riguardi. Un momento teorico ed esperienziale per approcciarvisi;
  • Conoscere i cicli della Natura, le maree della vita – (4h) Un incontro per approfondire il significato della ruota dell’anno, delle sue singole festività e della sua interezza quale narrazione e dialogo con la nostra interiorità (un esempio delle slide di presentazione QUI);

(dopo le immagini, seguono i corsi tenuti da Luca Ariesignis Siliprandi e Rhea Anna Bertorelli)

 

Questa presentazione richiede JavaScript.


Tenuti da Luca Ariesignis Siliprandi

  1. Ri-Attiva– Poco o nulla possiamo fare senza la consapevolezza dei nostri strumenti energetici e la loro riscoperta, ad esempio: cosa vuol dire -davvero- ‘radicarsi’ o ‘centrarsi’? … “Fai fluire l’energia”, starebbe per? Di cosa si sta parlando? Come farlo? Ri-Attiva nasce da un percorso personale di pratica ventennale calato nell’esperienza maturata durante workshop, Gruppi di Studio e sostegno attraverso incontri individuali. Tempi, modi ed argomenti da concordare in base alla durata.
  1. Gli spazi del sacro – Un seminario che, oltre a dare un quadro teorico, vuole fornire strumenti pratici e concreti sull’argomento. Due giornate per conoscere, capire e provare:
    • Purificare gli spazi – (4+4h)
    • Creare lo spazio sacro – (4+4h)
  2. Azoth, il Giardino dei Simboli – L’uso di simboli costituisce l’ossatura della quasi totalità dell’esoterismo occidentale e, larga parta, è mutuata dall’Ermetismo. Richiede almeno 5 serate (esempio pubblicità promo) o un seminario di due giorni dedicati ad un avvicinamento all’argomento che, per vastità e complessità sarà ovviamente affrontato solo in modo introduttivo: 
    • Hortus conclusus – (4+2h) L’ermetismo, la sua filosofia e storia. L’alfabeto grafico dei simboli: dal tratto all’intenzione di figure composte. Comprendere glifi, immagini e allegorie;
    • Spagiria e alchimia – (2+2h) Storia e significati… Fuori da noi nell’immediato (erbe e preparati) e se, “come in alto, così in basso”, tenteremo di tracciare un mappa interiore per portare simboli dentro di noi e fuori da noi;

(dopo le immagini, seguono i corsi tenuti da Rhea Anna Bertorelli)

 

Questa presentazione richiede JavaScript.


Tenuti da Rhea Anna Bertorelli

  1. Essere strega, secondo me – (4h) Se ci sono riuscita io… Ovvero, un racconto, non una favola. Cosa può voler dire essere Strega? Una visione senz’altro personale ma gravida di suggerimenti per il cammino
  2. Il Salotto della Strega – Tenuto principalmente in ambienti che ritiene ‘familiari’ per impostazione degli ospiti e dei partecipanti, si tratta di “appuntamenti” singoli, sempre variabili, le cui aree tematiche possono essere chiarite con questi argomenti presi a solo titolo esemplificativo:
    • Magia delle candele – (2h) Una ‘cosa’ apparentemente semplice come una candela, eppure piena di possibilità e significati. Come consacrarle e ‘vestirle’, come usarle;
    • La bottiglia delle Streghe – (2h) Semplice rito apotropaico (di protezione) o qualcosa di diverso e più complesso? Teoria e pratica della realizzazione di uno strumento protettivo per la vostra casa;
    • Dei nodi e delle corde – (2h) La magia delle corde e dei nodi nella sua variante base. A voi “scoprire” i tanti altri modi di applicare la tecnica;
    • Pulizie di primavera, pulizie di casa – (2h) Un’occhio di riguardo alla nostra casa, luogo di riposo, recupero ma anche dove non entrano solo amici;
    • Poche ma Essenziali: le erbe “obbligatorie” da conoscere e usare – (2h) Non serve una competenza da erborista, non serve neppure essere un botanico, ma alcune erbe sono alleati indispensabili da avere sempre in casa.

(dopo le immagini, seguono le informazioni logistiche e organizzative)

 

Questa presentazione richiede JavaScript.


Info organizzative

I corsi, attivabili a fronte di un congruo numero di interessati, possono essere richiesti contattandoci QUI o rivolgendosi direttamente ai singoli docenti. Per aggiornamenti su corsi, interventi e workshop già in programmazione, vi invitiamo a leggere la sezione News & Eventi o a seguire la nostra pagina Facebook.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...